Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2012

Ah.

Foto e altro dal Giappone, qui.

Read Full Post »

布団。

Ok. Dormire dentro un futon è bellissimo. Voglio vivere dentro un futon.

Read Full Post »

Sono su un’auto nera, seduta a destra. Per strada non c’è traffico. Ogni tanto ci fermiamo per lasciar passare il treno. Accanto, ci sfilano decine e decine di insegne di ristoranti e alberghi, che mi diverto a decifrare. Mi sento a casa. Sono davvero in Giappone.

 

Read Full Post »

Read Full Post »

Febbre.

Mi piacciono le ville antiche, coi giardini grandi e complicati. Le fontane annerite, le statue usurate, le cascate, i laghetti e i labirinti. Da piccoli ci portavano spesso in visita in posti del genere. Mi chiedevo come fosse possibile che questi luoghi – a quanto ci raccontavano, ormai abbandonati – potessero mantenersi così vivi, e come facessero a portarsi dietro tutto del tempo in cui erano stati costruiti. Avevo sempre con me una piccola macchina fotografica usa e getta, e scattavo molte foto. Soprattutto ai lunghi viali alberati, e ai silenziosi corsi d’acqua che ogni tanto sbucavano negli angoli meno attesi. Papà si arrabbiava, perché nelle mie fotografie non c’ero mai io, non c’era nessuna delle mie amiche, solo statue, rami, strade, ma nessuna persona. – Perché, – diceva, – non entri anche tu nelle foto. Non hanno molto senso così -.

Lui non lo sapeva, ma io cercavo i fantasmi e le principesse vestite di rosso, belle come farfalle.

Read Full Post »