Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘concerti’ Category

Grazie.

Annunci

Read Full Post »

Heaven, I’m in heaven
And my heart beats so that I can hardly speak
And I seem to find the happiness I seek
When we’re out together dancing cheek to cheek
Heaven, I’m in heaven
And the cares that hung around me through the week
Seem to vanish like a gambler’s lucky streak
When we’re out together dancing cheek to cheek
Oh I love to climb a mountain
And reach the highest peak
But it doesn’t thrill (boot) me half as much
As dancing cheek to cheek
Oh I love to go out fishing
In a river or a creek
But I don’t enjoy it half as much
As dancing cheek to cheek
dance with me
I want my arm about you
That charm about you
Will carry me through…

to heaven, I’m in heaven
And my heart beats so that I can hardly speak
And I seem to find the happiness I seek
When we’re out together dancing, out together dancing 
Out together dancing cheek to cheek

Eh sì!Nonostante il naso tappato stasera canto. Che felicità che felicità!

Che Ella Fitzgerald sia con me 🙂

Read Full Post »

Sto scroccando il wireless dai vicini, perciò ne approfitto per postarvi, FINALMENTE, qualche fotina che documenta la mia permanenza tra i tulipani. So che non è molto elegante piazzarvele tutte insieme qui, ma accontentatevi, è il massimo che posso fare!

la mia cameretta olandese, appena arrivata, inizi Marzo 2008

la mia cameretta olandese

il primo

il primo Free Hugs Meeting in piazza Dam

io e Valerio a Londra, Aprile 2008

me and Valerio a Londra…che c’entra poco ma è bellina 😀

moi in Friesland!inizi Maggio 2008

Mei in Friesland!

Am*dam by night!

Am*dam by night *__*

Het Adriaan Molen, Haarlem

Het Adriaan Molen, Haarlem

me and Momo in Am*dam!

Momo & Mei (je t’adore maman!)

Pam and Mei in Frieslan!

Pam and Mei 🙂

un bel tramonto a Boskoop ooooh

un bel tramonto a Boskoop

Het Keukenhof

Het Keukenhof, il parco floreale

Haarlem

Haarlem

scarpette rosse in trasferta!

ahhhh!e ora basta, mi sono un po’ stufata!Alla prossima…prometto un’altra mandata di foto sconfusionate!

Read Full Post »

 

 

E’ passato un po’ dall’ultima volta. Ma tra una cosa e l’altra…si sa dai.

Sono a Londra. Stanchissima, e con un mix di emozioni dentro piuttosto strano. Perche’ c’e’ la felicita’ dovuta alla visione di uno dei piu’ bei concerti di Bjork a cui io abbia mai partecipato, Live @ Hammersmith Apollo a Londra, primissima fila con un palco cosi’ basso che mi ha fatto rendere conto quanto effettivamente lei sia nanifera.

E c’e’ l’euforia dovuta alla sua immensa gioia, e all’allegria che ha dimostrato nei confronti del pubblico.

La soddisfazione di aver sentito per la prima volta dal vivo Triumph of a heart.

L’emozione di aver rincontrato tutti i miei amici, di aver passato con loro un buonissimo tempo, e, ovviamente, di essere stata qualche giorni in questa meravigliosa citta’ che per me avra’ sempre un valore speciale.

Ma c’e’ anche la rabbia e la frustrazione di aver subito un maledettissimo furto in uno Starbucks di Camden Town.

Che manco a dirlo, Starbucks e’ uno dei posti in cui preferisco andare. Che in pratica esco di casa il secondo giorno che sono qui e decido di prendere la borsina nuova, quella a forma di orsacchiotto. 

Che mi siedo con la mia dolcissima amica Marta, e le parole iniziano a intrecciarsi, e a volare lontano tra racconti di vita vissuta e desideri futuri. E si sta bene, il cappuccino e’ buono, e il muffin alla cannella pure.

Che poi alzo la mia borsina nuova, appena sfoggiata, e la sento leggera. Guardo dentro e vedo solo il contenitore delle lenti a contatto. Guardo di nuovo, forse mi sbaglio, ma ancora vedo solo il contenitore delle lenti a contatto. Mi evito di raccontare il seguito.

Comunque, non mi lamento. Ho perso dei soldi, ho perso dei documenti, ma peggio ancora ho perso delle bellissime fotografie, l’ultima delle quali scattata ad una ragazza che faceva delle bellissime bolle di sapone gigantesche, proprio un attimo prima di andare in quel famoso Starbucks.

Domani tornero’ in Italia, tutto si sistemera’, e un giorno potro’ anche ridere di quello che mi e’ successo. Per ora cerco solo di pensare al bellissimo concerto al quale ho avuto la fortuna di assistere, e alla felicita’ che ho provato grazie ai miei amici…

E in Olanda? Beh tutto scorre benissimo. Pace, tranquillita’ e aria pulita. 

A presto, chissa’.

Read Full Post »